HomeHARDWAREHDD / SSD

HDD / SSD

Reading Time: 3 minutes

Le unità a stato solido sono finalmente la norma, solo differenziate da quanto estremo vuoi andare e da quanto sei disposto a pagare per il meglio. Gli SSD appassionati e pro-level sono riservati allo storage non volatile (NVMe e Intel Optane) che hanno un premio ma valgono sicuramente la pena se si eseguono applicazioni che sfruttano appieno l’impatto delle prestazioni 2x. Per il resto degli utenti, gli SSD mainstream sono molto convenienti con capacità decenti, velocità e resistenza e possono raggiungere dimensioni fino a 4 TB.

 

Abbiamo passato decine di ore a testare lo spazio di archiviazione, quindi abbiamo un’idea chiara su quali dispositivi vale la pena acquistare. Abbiamo suddiviso le nostre scelte in sei categorie in base al fattore di forma e alle esigenze illustrate di seguito.

Questa guida è stata accuratamente realizzata per scoprire e identificare quale unità a stato solido è perfetta per te, un’esperienza semplice e senza problemi.

E, senza dubbio, dovresti quasi certamente salutare un addio non tanto appassionato al vecchio disco rigido tradizionale e sfacciato – dato che per le odierne esigenze di elaborazione e gioco di oggi sono troppo lente, troppo piccole e troppo vecchie.

Se vuoi che il tuo PC sia il più veloce possibile, installa il tuo sistema operativo su un SSD. Assicurati della sua varietà NVMe e che usi un connettore veloce come uno slot m.2 o u.2. Asusha una buona guida su diversi tipi di archiviazione .

Se hai bisogno di un sacco di spazio di archiviazione per film e giochi, un disco rigido meccanico tradizionale ti dà il maggior numero di concerti per dollaro. È più lento, ma non importa molto per alcuni carichi di lavoro come guardare video.
Lo storage è disponibile in diverse forme, da HDD e SSD basati su SATA, a unità M.2 più avanzate. Scegliere la configurazione giusta avrà un grande impatto sulla tua esperienza, quindi è utile sapere cosa stai cercando. Può essere difficile sapere esattamente quanto spazio di cui hai bisogno. Fai la tua ipotesi meglio informata. Osserva lo spazio richiesto dal tuo attuale elenco di giochi e utilizza questo numero come punto di riferimento.
Poi c’è un’altra scelta che devi fare. È possibile acquistare un disco rigido o un’unità a stato solido (SSD). Alcune fonti consigliano di combinare un SSD di fascia bassa con un disco rigido per il meglio di entrambi i mondi. Ma se puoi coprire le tue esigenze di archiviazione con un SSD da solo, potrebbe essere utile seguire questa strada, poiché queste unità possono dimezzare i tempi di caricamento, nessun problema.

 

I dischi rigidi standard sono quasi sempre la soluzione di archiviazione più conveniente, pur essendo l’opzione montata internamente più lenta.
Sono perfetti per archiviare musica, film e praticamente qualsiasi altra cosa tu voglia archiviare.

Le unità a stato solido, o SSD, sono l’opzione di archiviazione più veloce a cui i consumatori hanno accesso, ma sono anche le più costose con un SSD da 120GB con circa lo stesso costo di un HDD da 1TB.

A causa della loro velocità, le unità a stato solido funzionano meglio come “unità di avvio” e un luogo in cui archiviare i programmi essenziali e, soprattutto, il sistema operativo.

Utilizzare una combinazione di HDD e SSD è una pratica comune per ottenere il meglio da entrambi i mondi, sia dalla sala che dalla velocità.

Se stai solo cercando di eseguire un SSD come “unità di avvio”, 120 GB saranno più che sufficienti per soddisfare le tue esigenze.

Se si desidera includere un’unità Blu-ray nella build, si può certamente, a condizione di scegliere un caso che supporti uno.

La riproduzione dei supporti ottici non è così centrale per i PC come lo era 10 anni fa, ma l’opzione esiste e puoi farne a meno.

Scheda grafica
Alimentatore PSU
Rate This Article:
error: Content is protected !!