I processori per computer sono progettati per funzionare a temperature elevate ed è del tutto normale che una CPU si surriscaldi e diventi effettivamente molto calda. In effetti, le temperature di oltre 80 gradi sono spesso accettabili. La CPU di un computer funziona consentendo ai segnali elettrici di passare attraverso i suoi transistor microscopici o bloccandoli. Quando l’elettricità passa attraverso la CPU o viene bloccata all’interno, viene trasformata in energia termica.

Qual è la temperatura normale della CPU

cpu coreTemperatura CPU

La temperatura della CPU dovrebbe essere compresa tra 45 e 50 gradi Celsius quando è inattiva. Quando si gioca, si esegue il rendering di un video o si eseguono altre attività intensive, il carico sarà maggiore e la temperatura potrebbe essere compresa tra 70 e 80 gradi Celsius. La temperatura della CPU tra 80 e 100 gradi Celsius è la massima. A questa temperatura elevata, la velocità dell’orologio si ridurrà.

Mentre un processore in una workstation ad alte prestazioni può surriscaldarsi a causa di un uso intenso, un processore in un normale computer che si surriscalda è quasi sempre un segno di un malfunzionamento del sistema.
La CPU è troppo calda? Se il processore si sposta a circa 80 gradi, gli arresti si accumulano e la durata della CPU si accorcia.

Se noti temperature del processore così elevate, ha senso controllare la ventola del processore. Dovresti anche rinnovare la pasta conduttiva.

Attenzione: se non si ha esperienza nella rimozione e installazione dei ventilatori del processore, uno specialista dovrebbe fare il lavoro.

Rinnova la pasta conduttiva
Aprire la custodia e rimuovere con attenzione la ventola del processore. Innanzitutto, dai un’occhiata al processore e alla superficie di contatto della ventola.

La temperatura di una CPU è direttamente proporzionale alla quantità di elettricità che la attraversa. In un computer che esegue tipici fogli di calcolo, elaborazione di testi e attività di posta elettronica, la CPU è solitamente inattiva per la maggior parte del tempo e spesso funziona molto bene.

Se, tuttavia, utilizzi il computer per eseguire modelli finanziari complicati o per generare rendering 3D e walk-through da progetti architettonici disegnati in software di progettazione assistita da computer, tali attività sono molto più impegnative dal punto di vista computazionale e faranno aumentare la CPU attivo e riscaldare.

Una CPU correttamente funzionante in esecuzione con le impostazioni consigliate dalla fabbrica con un sistema di raffreddamento correttamente funzionante non dovrebbe surriscaldarsi, tuttavia, anche sotto carichi pesanti. Se overclocca la tua CPU, tuttavia, di solito genererà più calore.

Elenco dei migliori strumenti di monitoraggio della temperatura della CPU

Monitoraggio del carico della CPU :

Questo software viene utilizzato in campo professionale per tenere sotto controllo le temperature dei server. Il toolkit di questo ingegnere lancia un allarme quando il carico del server è troppo intenso.

 HWMonitor

HWMonitor è un software in tempo reale che monitora la temperatura della CPU. I sistemi operativi supportati sono Windows e Android. La funzione preferita dall’utente è gratuita ma si può provare la versione pro gratuitamente. Questa offerta è valida solo per un periodo di 1 mese.

Hardware Monitor

Questo strumento di monitoraggio tiene d’occhio contemporaneamente la velocità di clock, l’ingresso di tensione e anche i sensori di temperatura. Il software è open source e può essere elaborato per correggere bug e aggiungere funzionalità.

HWiNFO

Questo software è uno strumento gratuito per il monitoraggio della temperatura e dell’hardware. Sono disponibili le opzioni per personalizzare i sistemi di allarme e i livelli di pericolo. Il software fornisce anche dettagli sui componenti hardware per un facile accesso all’utente.

HWiNFOR può rilevare efficacemente surriscaldamento, guasto o sovraccarico. Il report degli eventi passati può essere protetto in formato XML, HTML o CSV. È una delle scelte migliori per fornire informazioni esaustive sul sistema.

Core Temp

Lo straordinario strumento è gratuito su Windows. Il programma visualizza informazioni vitali relative al sistema di lavoro corrente e anche alla temperatura del processore. Il pannello della cronologia mostra anche i record precedenti per verificare se la CPU è soggetta a frequenti variazioni di temperatura.

Core Temp è un semplice strumento per monitorare la temperatura del processore. Questo software legge i dati del sensore termico digitale per ottimizzare le letture e informare l’utente di conseguenza.

Software NZXT CAM

Il software NZXT cam consente agli utenti di tenere d’occhio il carico del processore e il consumo di larghezza di banda. Fornisce un percorso per accedere liberamente e utilizza ogni buona funzionalità del tuo PC.

Può monitorare i frame correnti al secondo in un gioco in corso, il livello della batteria e anche il carico della GPU.

 Speccy

Speccy ha un’interfaccia utente pulita per risparmiare tempo all’utente. Notare ogni aspetto di un PC è un compito difficile, ma Speccy lo esegue senza problemi.

Speccy visualizza i dati di temperatura in tempo reale dei componenti cruciali. Importanti dati statistici come RAM, output della GPU, velocità di clock della CPU e temperatura, ecc. Sono disposti in modo organizzato.

Temperatura Reale Intel

Lo strumento di monitoraggio della temperatura è destinato agli utenti di processori Intel. I processori single-core, dual-core, i7 e quad-core sono tutti supportati da questo software.

I sensori termici digitali su vari core del processore emettono la loro temperatura individuale. Real Temp legge questi dati per mostrare rispetto a TJjmax quale è la temperatura massima sicura per un processore.

Manage Engine Op Manager

Questo toolkit preferito dalle aziende ha occhi da falco sui dispositivi di rete. Controlla tutto, da un router a un server. Fondamentalmente, controlla tutti gli elementi della rete che hanno un indirizzo IP.

Il guasto può essere risolto facilmente con una semplice eliminazione dei dati registrati.

SpeedFan

Questo software ha un approccio unico al funzionamento. Ridurre la velocità della ventola in caso di situazioni ideali per ridurre il rumore. Inoltre tiene traccia della temperatura e della tensione del PC.

 AIDA64 Extreme

AIDA64 ha un’ampia gamma di compatibilità di sistema di oltre 250 tipi di sensori. Rileva anche un leggero cambiamento di temperatura, velocità della ventola, potenza e persino velocità di clock.;

Ci sono tracce friabili di pasta conduttiva lasciate sul bordo?

Quindi è il momento di rinnovarlo. Rimuovere la vecchia pasta conduttiva con un cotton fioc dal processore.

Dalla superficie di contatto della ventola, basta semplicemente pulire la pasta con un panno.

La maggior parte delle CPU è coperta da un grande gruppo di raffreddamento composto da tre componenti: una ventola, un dissipatore di calore e un sottile strato di conduttore termico che aiuta a trasferire il calore dalla CPU al dissipatore di calore e alla ventola. Se la tua CPU si sta riscaldando e il case non è impolverato, controlla se la sua ventola di raffreddamento gira e sostituisci la ventola se non lo è.

Un’altra opzione è riattaccare, o far ricollegare in modo professionale, il dispositivo di raffreddamento della CPU e riapplicare il nastro termico o il grasso in modo da avere un rivestimento fresco.

Cause e Soluzioni per il Surriscaldamento dei Computer

Quindi controllare personalmente la ventola, rimuoverla completamente e scollegare il connettore della ventola dalla scheda. Controllare la quantità di polvere presente nelle alette di raffreddamento e aspirare la polvere con un aspirapolvere.

Anche il case del tuo computer dovrebbe avere almeno due ventole: una ventola del case e una ventola nell’alimentatore. Se una di queste due ventole non funziona, il dispositivo di raffreddamento della CPU potrebbe rimuovere il calore della CPU, ma l’aria calda esaurita della CPU finisce nel caso in cui cuoce la CPU e gli altri componenti. La sostituzione di eventuali ventole del case difettose dovrebbe risolvere il problema.

Anche il ventilatore avrà sicuramente bisogno di un’attenta pulizia.
Nell’occasione, dovresti anche vedere se e quanta polvere c’è ancora nell’alloggiamento.

Succhia anche via – molto attentamente – con un aspirapolvere. Impostare l’aspirapolvere al livello più basso.

Quindi verniciare nuovamente la superficie di contatto della ventola con pasta conduttiva fresca. Suggerimento: il modo migliore per farlo è utilizzare un guanto di primo soccorso e lasciare passare la pasta. Inoltre, così non arriva grasso alle superfici di contatto.

Dopo aver distribuito la pasta sulla ventola, pulirla delicatamente con un panno per rimuovere di nuovo la maggior parte della pasta. Scopo dell’esercizio: In questo caso, la pasta conduttiva deve solo bilanciare le scanalature e le piccole rientranze della superficie metallica, in modo da produrre una superficie di contatto massima.

Quindi è il turno del processore: applica anche pasta conduttiva.

Attenzione: una goccia è di solito sufficiente. Una pasta troppo conduttiva può danneggiare il processore.
Stendere con cura la pasta conduttiva con il dito – se è ancora nel guanto – o con un batuffolo di cotone. Per core del processore di piccole dimensioni come l’AMD Athlon, è necessario utilizzare sempre il cotton fioc.

La pasta avrebbe dovuto essere molto sottile. Quel che è troppo, togliti di nuovo con un nuovo cotton fioc.

Assicurarsi di non sfiorare i bordi, ma di coprire completamente la superficie della CPU.

Quindi ricostruire il ventilatore.

Fare attenzione a non spingere troppo la ventola avanti e indietro durante l’installazione, in questo modo si spreca inutilmente la pasta conduttiva.

Non dimenticare di ricollegare la spina della ventola. Quindi ricollegare il PC alla rete elettrica e accenderlo. Se la ventola del processore non gira, spegnere immediatamente e verificare che la connessione della ventola sia inserita correttamente. Se tutto funziona correttamente, spegnere il PC e ricostruirlo completamente.

Quindi avvia il PC per un po ‘, quindi controlla di nuovo la temperatura.Un computer editoriale ha di nuovo una temperatura della CPU di 50 a 53 gradi dopo aver rinnovato la pasta conduttiva, dopo 80 gradi prima.La ventola del processore raccoglie la polvere, pulirla regolarmente ogni PC attira la polvere.

Questo è semplicemente perché ha bisogno di essere ventilato. Anche la polvere si deposita sulle ventole, in particolare la ventola del processore viene rapidamente danneggiata.
Pulire regolarmente la ventola del processore

Più polvere si attacca alla ventola del processore, peggio si raffredda. Perché la polvere si comporta come uno strato isolante. Il risultato è che le alette di raffreddamento diventano più calde e la ventola gira più velocemente per mantenere il processore fresco.Con la rotazione più veloce, la ventola diventa più forte.

 

Pulire la ventola della scheda grafica

Nel corso del tempo, si accumula molta polvere nella ventola della scheda grafica. Ciò riduce la capacità di raffreddamento e può causare più rumore della ventola.

Non c’è niente di sbagliato con la pulizia accurata del ventilatore con un aspirapolvere. Per fare ciò, impostare l’aspirapolvere su un livello basso.

Inoltre, per precauzione, è necessario interrompere l’alimentazione della ventola. Basta estrarre la spina corrispondente. A causa della rotazione rapida della ventola durante l’aspirazione, l’induzione può generare elettricità che danneggia la scheda.

Come abbassare le temperature della CPU

Se sono troppo calde, dovrai cercare dei modi per migliorare il raffreddamento.

Se hai un laptop, assicurati che le ventole non siano ostruite dalla polvere (usa un aspirapolvere con attenzione per aspirare sporco e detriti) e investi in un supporto di raffreddamento per laptop. Questo può essere un design passivo che si comporta come un gigantesco dissipatore di calore o uno attivo con le proprie ventole di raffreddamento integrate.

Per pulire un desktop, assicurati di nuovo che ventole e filtri non siano troppo polverosi e che i cavi interni non ostruiscano il flusso d’aria.

Potresti anche prendere in considerazione la sostituzione del dispositivo di raffreddamento della CPU, soprattutto se il tuo PC ha un dissipatore e una ventola Intel standard. I refrigeratori Amazon possono essere economici (circa 70 – 90 euro) ma offrono una potenza di raffreddamento molto migliore.

Nella maggior parte dei casi, e con il modo in cui i computer sono progettati oggi, l’intero sistema si spegne quando una CPU raggiunge una temperatura specifica per evitare che vada in fumo. Questo assicura che il tuo computer sia protetto da possibili e ulteriori danni.

Indipendentemente da ciò, letture regolari ad alta temperatura quando si utilizza il computer per lunghi periodi di tempo potrebbero rischiare e danneggiare la CPU . Questo rischia anche di danneggiare la scheda madre su tutta la linea. Questo è un motivo per cui è necessario assicurarsi che le temperature della CPU siano mantenute a livelli bassi .

Pertanto è necessario rimuovere e pulire regolarmente la ventola ogni pochi mesi.

Ma attenzione: puoi farlo solo se conosci l’hardware del tuo computer. Errori durante la rimozione o l’installazione possono danneggiare il processore e renderlo inutilizzabile.

Rimuovere il dispositivo di raffreddamento del processore. Se possibile, scollegare la ventola dalle alette di raffreddamento, ma ciò non è possibile con qualsiasi dispositivo di raffreddamento del processore.

Quindi soffiare via le alette di raffreddamento con aria compressa. Puoi aiutare con un pennello a setole lunghe.

Pulire anche le pale del ventilatore. Perché anche quelli si siedono con la sporcizia.

Prima di reinstallare la ventola, rimuovere con cautela il vecchio grasso termico e applicare nuova pasta . Quindi puoi essere sicuro che il raffreddamento funzioni in modo ottimale.

Se riscontri regolarmente alte temperature della CPU, ci sono alcuni passaggi che puoi adottare per provare a risolvere il problema.

Per prima cosa, pulisci il tuo PC. Le alte temperature della CPU sono spesso causate da anni di polvere e sporcizia accumulati all’interno di un PC, intasando le ventole e vie aeree cruciali.
I negozi di ferramenta locali di solito fanno pagare prezzi esorbitanti per l’aria in scatola La guida  su come pulire il tuo PC può guidarti attraverso il processo.

Mentre ci sei, controlla per assicurarti che tutti i tuoi fan funzionino correttamente e che nessuna delle prese d’aria nel tuo PC sia bloccata.
Speriamo che risolva il problema. In caso contrario, sono necessari passaggi più intensi.

La pasta termica che trasferisce il calore dalla tua CPU al suo dispositivo di raffreddamento potrebbe essersi asciugata se avessi il tuo PC per alcuni anni.

Ciò può causare picchi di temperatura.

La rimozione della vecchia pasta termica con alcool e uno strato fresco di applicazione può potenzialmente aiutare a ridurre le temperature di una grande quantità.

60 ° C : stai andando alla benissimo!

60 ° – 70 ° C : funziona ancora bene, ma diventa un po ‘più caldo.

Valuta di eliminare la polvere dal PC se le temperature della CPU continuano a salire nel tempo.

70 ° – 80 ° C : è più caldo di quanto si desideri eseguire a meno che non si stia spingendo un overclock.

In caso contrario, assicurati sicuramente che i tuoi fan funzionino e che non ci siano coniglietti di polvere che intasano il flusso d’aria del tuo sistema.

80 ° – 90 ° C : ora stiamo diventando troppo caldi per un comfort a lungo termine.

Controlla la presenza di ventole rotte o accumulo di polvere nell’hardware e, se stai eseguendo l’overclocking, ricomincia le impostazioni, in particolare la tensione se l’hai modificata.

Un’eccezione notevole: a volte vediamo processori di laptop più potenti colpire gli anni ‘2019 bassi durante le sessioni di gioco quando vengono collegati, a quel punto iniziano a rallentare le prestazioni.

Questo è previsto, ma se le temperature attraversano 85 ° C, preoccupati.

90 ° C !Oltre se la temperatura della CPU è anormale, possono verificarsi gravi conseguenze.

Se il processore è troppo caldo, le conseguenze sono almeno un elevato consumo energetico e una ventola rumorosa. Le conseguenze più gravi di un processore surriscaldato sono gli arresti anomali del PC o danni così gravi che la CPU diventa inutilizzabile e il computer smette di funzionare senza sostituire il processore e il dispositivo di raffreddamento del processore.

Ma questa è la temperatura massima , il punto in cui il processore si spegne e si spegne per evitare danni.

Correre ovunque vicino a quel caldo regolarmente fa male alla vita a lungo termine del tuo hardware.

Invece, seguire questa regola generale relativa alle temperature della CPU sotto carico.

Un chip che funziona !!!!

40 ° C  o inferiore è il paradiso per ogni microchip.

50ºC  non è una temperatura negativa per qualsiasi microchip.

I microchip iniziano a danneggiarsi durante la loro vita a 60 ° C 

 70 ° C  durante 24 ore e 7 giorni alla settimana, probabilmente durerà 2-6 anni 

80 ° C ) durante 24 ore e 7 giorni alla settimana, probabilmente durerà 1-3 anni 

90 ° C (durante 24 ore e 7 giorni alla settimana, probabilmente durerà 6-20 mesi 

 

In questa materia non c’è differenza tra i principali chip di computer come GPU, CPU

Data una temperatura, è più difficile per il chip mantenerlo ad un elevato utilizzo del processore che a un basso utilizzo del processore.

Ad esempio: una CPU che raggiunge 70 ° C  durante 10 ore su un desktop Windows quasi inattivo subisce meno di una CPU che raggiunge 70 ° C durante 10 ore di elaborazione intensiva della CPU .

Alcuni ingegneri hardware segnalano che ciò potrebbe essere dovuto al fatto che nel secondo caso la CPU utilizza la maggior parte dei microcircuiti e nel primo caso solo una piccola parte di esso.

Quando la CPU lavora al di sopra della temperatura massima ammissibile impostata dal suo produttore, possono verificarsi i seguenti problemi:

Riduzione della durata della CPU;
Blocchi casuali;
Ripristini casuali;
Alla fine la CPU può essere bruciata.

I casi di PC che danno la famigerata schermata blu della morte durante il caricamento o l’installazione del sistema operativo perché la CPU è surriscaldata non sono rari (tieni presente che anche altri problemi non legati al surriscaldamento possono presentare questo stesso sintomo). Un altro tipico scenario di surriscaldamento è che il computer funzioni correttamente e quindi dopo un po ‘di tempo inizia a funzionare male.

Per risolvere i problemi di surriscaldamento è necessario adottare alcune misure, oltre a scegliere il corretto dissipatore della CPU e applicare correttamente il lubrificante termico:

Per ridurre la temperatura ambiente;
Per migliorare il flusso d’aria interno del case.

Segui questa guida

Consenti un migliore flusso d’aria

Uno dei modi più semplici per ridurre la temperatura della CPU è consentire un migliore flusso d’aria all’interno del sistema del computer. Sfortunatamente, molte persone non riescono a farlo bene .

C’è una cosa che chiamiamo flusso d’aria positivo (più aria entra nell’unità di sistema e meno esce), flusso d’aria negativo (più aria esce di quanta ne entra), così come flusso d’aria neutro o bilanciato . È meglio andare con una configurazione del flusso d’aria neutro invece di andare sia positivo o negativo del flusso d’aria.

A meno che tu non abbia il pieno controllo degli RPM di ogni singola ventola, avere più ventole di aspirazione rispetto a ventole di scarico, o viceversa, può essere regolato e manipolato in modo da ottenere comunque il miglior flusso d’aria.

Gestione dei cavi

Le persone di solito ignorano l’importanza di mantenere una gestione dei cavi ordinata. Il fatto che occupino una grande quantità di spazio è ciò che rende un flusso d’aria scarso. Prendersi del tempo per riordinare i cavi all’interno del computer è un modo efficace per promuovere un migliore flusso d’aria.

Posizione dell’unità di sistema

Tra i motivi comuni per cui i giocatori hanno una lettura della temperatura della CPU più alta ha qualcosa a che fare con la posizione del loro computer. È probabile che si verifichino temperature più elevate se viene posizionato in un’area scarsamente ventilata .

Anche con la gestione dei cavi riordinata e la corretta configurazione del flusso d’aria, le temperature mostrano ancora letture più elevate anche in stato di inattività. Assicurati di spostare il computer in un’area ben ventilata prima che inizi a sviluppare problemi.

Pulisci le ventole e le parti del computer

I fan sono ciò che fa in modo che l’aria fluisca continuamente dentro e fuori dal tuo computer. Allo stesso tempo, a lungo andare accumulano polvere sulle lame, motivo per cui è fondamentale pulirle regolarmente.

Un compito semplice come questo di solito è ciò che risolve una serie di problemi di caduta di temperatura. Fallo regolarmente per assicurarti di mantenere le temperature mantenute.

Per fare ciò, hai bisogno degli strumenti e delle attrezzature giuste per assicurarti di farlo bene.Cose di cui hai bisogno:

-Una bomboletta d’aria compressa
-Strumenti per aprire il caso. Normalmente sarà solo un cacciavite, ma è necessario uno della dimensione giusta per le viti sul case del sistema.
Una maschera o qualsiasi altra cosa che puoi usare per coprirti il ​​viso mentre pulisci

Un laptop o un sistema desktop dispone di ventole installate per mantenerlo fresco. Qualunque cosa tu faccia, i componenti hardware si surriscaldano quando vengono utilizzati. Il grado di riscaldamento varia in base a ciò per cui stai utilizzando il sistema. Un’attività più dispendiosa in termini di risorse farà sì che il sistema si surriscaldi di più e se diventa troppo caldo, può essere costretto a spegnersi dal sistema operativo. Se il problema persiste, l’hardware potrebbe essere danneggiato al punto da doverlo sostituire.

Conclusione

Il calore può danneggiare i componenti del computer. Un sistema operativo cercherà di mantenere il sistema fresco e puoi provare a limitare lo stress che gli metti, ma alla fine potrebbe impedirti di utilizzare il sistema per fare ciò che devi fare. È qui che devi esaminare altri fattori fisici che possono mantenere il sistema fresco. Potrebbe essere necessario un po ‘di investimento per mantenere un sistema fresco, ma ne varrà la pena a lungo termine.

Previous articleMigliori Programmi Gratis
Next articleWindows Defender