HomeMUSICAMiglior software dj

Miglior software dj

Miglior software dj
Reading Time: 18 minutes

Pronto a guardare i nostri dieci software DJ per la produzione musicale? Abbiamo cercato di rendere il processo di scelta del software giusto il più semplice possibile per te e di scomporre tutto per renderlo facilmente comprensibile, abbiamo e pensiamo che dovresti guardare, per ottenere un buona idea di cosa offrono tutti i programmi.
Il DJ è praticamente una tendenza in crescita in tutto il mondo in questo momento, e potrebbe essere il fatto che la maggior parte delle persone godono di esibizioni dal vivo non solo nei club ma anche in molti altri luoghi ed eventi come matrimoni, sfilate di moda, feste a casa e così via su.

Mixare dischi su PC, tablet e smartphone, le app da DJ migliori

Mixare dischi su PC, tablet e smartphone, le app da DJ migliori

Quando ti piacciono solo i DJ, è facile perdere le tracce con tutto l’equipaggiamento necessario per la configurazione del tuo DJ – e questo è importante.
Tuttavia, molte volte DJ inesperti trascurano una delle parti essenziali di ogni DJ home studio: il software.
Fortunatamente, la mia guida ti aiuterà a trovare il miglior software DJ per principianti adatto alle tue esigenze!
Dalle caratteristiche principali ai migliori utilizzi di ogni particolare soft – passeremo ai migliori programmi software per DJ sviluppati da aziende di fama mondiale.
Guida per gli acquirenti di software DJ
Software DJ su laptop Windows Non è sempre facile trovare il giusto software di mixaggio DJ per te, ma vale la pena fare tutto perché può davvero fare o interrompere una performance.Speriamo davvero che tu sia riuscito a trovare un programma dal nostro elenco che ti porterà al livello successivo come DJ.Ci sono alcune domande a cui potresti voler rispondere, ad esempio quale software DJ è adatto ai principianti e cosa dovresti pensare quando scegli il tuo software.Quindi, risponderemo ad alcune delle domande più comuni sul software di missaggio DJ!

Cosa cercare quando si acquista il software DJ?


Una cosa grandiosa della maggior parte dei programmi per strumenti di performance del software DJ è che puoi provarlo per un paio di settimane prima di doverlo pagare. Questo è il modo migliore per scoprire se un determinato software è adatto a te. Quando decidi quale software iniziare a provare, devi considerare a quale livello sei attualmente. Hai bisogno di qualcosa di facile da iniziare per un principiante o sei avanzato e stai cercando di ottenere il maggior numero possibile di effetti audio?

Il prezzo è importante anche per la maggior parte delle persone, quindi scegli il tuo software DJ dove ritieni di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo. In generale, ottieni ciò per cui paghi, quindi se puoi permetterti, scegli qualcosa di appropriato che non dovrai aggiornare da un momento all’altro.

Il miglior software per DJ virtuale?


Controlla il numero 3 sul nostro elenco. È un programma software eccezionale e versatile che ha tutto, compresi alcuni incredibili effetti sonori!

Software DJ facile da usare
Se vuoi trovare un software facile da usare, ti suggeriamo Serato, che è il numero 3 nella nostra lista, o il numero 4, che è Cross. Sono entrambi user-friendly e non presentano troppi strani effetti sonori che non utilizzerai comunque, ma ti forniscono comunque tutto ciò di cui hai bisogno per il DJ.

Quale software DJ per Windows?
La maggior parte del software è disponibile sia per Windows che per Mac e non fa davvero la differenza se usi Windows o Mac.

Quale software DJ per Mac?
La maggior parte del software è disponibile sia per Windows che per Mac e non fa davvero la differenza se usi Windows o Mac.

Suggerimento dell’esperto:
Prima di acquistare un’app software, vedere se offrono una versione di prova gratuita!

Lo sapevate?
C’è una differenza tra DAW (interfaccia audio digitale) e software DJ, quindi assicurati di avere il giusto tipo di software o uno che possa fare entrambe le cose!

Serato DJ

È incredibilmente strano se hai guardato al DJ e hai ignorato completamente Serato DJ Pro: è una delle migliori app software per DJ in circolazione.
A partire dai primi anni 2000 con il vinile digitale, continuano a rimanere in pista con i nuovi aggiornamenti hardware e software rilasciati continuamente.
Vale probabilmente anche la pena ricordare che attualmente Serato DJ Pro è considerato il software DJ più popolare per DJ principianti e professionisti in tutto il mondo – e questo titolo è difficile da inventare.
Pur avendo alcuni problemi nei primi anni del 2010, Serato si è completamente rinominato e da allora è stato in cima alle cose.
D’altra parte, è facile diventare un DJ in questi giorni poiché tutto ciò di cui hai bisogno è un controller DJ entry-level come Numark DJ2GO2 o Hercules Starlight, un laptop decente e il software giusto per iniziare a mixare i tuoi brani preferiti fin dall’inizio.
Ci sono un sacco di piattaforme software DJing disponibili là fuori che possono essere facilmente acquisite gratuitamente pur offrendo la migliore e desiderata esperienza DJing dietro i deck che in genere si ottengono dalle soluzioni premium. Pertanto, se hai intenzione di iniziare una carriera da DJ e il tuo budget è un po ‘teso, ecco alcune delle migliori piattaforme software DJ gratuite che puoi scaricare e testare subito.
Serato DJ Intro è un software gratuito compatibile con PC e Mac e offre un’esperienza di mixaggio eccellente anche con le funzionalità disponibili. La configurazione di base include quattro deck completi di forme d’onda a colori che rappresentano visivamente le frequenze audio dei bassi, dei medi e degli acuti. Fornisce inoltre un mixer di alta qualità e un’integrazione flessibile con diverse fonti musicali come iTunes.

Nel complesso, il software è abbastanza facile da usare e può bloccare due, tre o anche quattro tracce per dare il giusto mix in una volta, portando così la tua performance da DJ ad un livello successivo. Altre caratteristiche affidabili degne di nota includono il player di campionamento che consente di aggiungere quattro campioni aggiuntivi contemporaneamente. Inoltre, tutto questo può essere fatto mentre continui a mescolare le tue tracce principali in tempo reale.

Inoltre, puoi nominare quattro segnali e loop disponibili e quantizzarli in modo che si abbinino perfettamente con il ritmo. Puoi anche creare gruppi di tracce per parola chiave, genere, tempo o altre regole note anche come “cassette intelligenti”. Ecco alcune delle funzionalità aggiuntive disponibili con la versione completa di Serato DJ che, sfortunatamente, hai vinto ” essere in grado di ottenere con quello gratuito.

Non è assolutamente un problema, soprattutto se hai appena iniziato, ma dovresti assolutamente tenere a mente questi limiti.
Nel febbraio 2018, Serato ha rilasciato la prima iterazione di Serato DJ Lite (precedentemente noto come Serato DJ Intro). Basato sulla tecnologia Serato DJ Pro, è ancora un software DJ gratuito che può essere utilizzato dagli utenti Serato Intro che hanno supportato l’hardware. Inoltre, Serato DJ Lite può essere utilizzato per il missaggio senza alcun hardware collegato!
Daremo uno sguardo al Serato DJ FX Kit, che è un software sviluppato insieme a iZotope, una società che stupisce in ciò che fanno, ovvero la tecnologia audio. FX sta per “effetti” e Serato può davvero vantarsi di alcuni effetti davvero buoni per la produzione musicale!

Serato DDJ

Un modo per utilizzare questi effetti audio è il concatenamento, in cui si caricano diversi FX in un’unica unità. L’audio passerà da sinistra a destra muovendosi attraverso questa catena di effetti e questo è un modo eccellente per dare vita alla tua musica e suonare davvero fantastico, inoltre le possibilità sono quasi infinite.
Serato DJ Pro semplifica l’applicazione degli effetti ai diversi deck remix e puoi scegliere se utilizzare gli stessi effetti audio per tutti i deck remix o adattarli individualmente. È facile aggiungere effetti ritmici precisi e puoi anche toccare manualmente il BPM (battiti al minuto, che significa il tempo) in modo da ottenerlo esattamente come lo desideri.

Una cosa grandiosa di questo software di produzione musicale è che il programma di base è facile da usare e piuttosto, beh, di base, il che può essere davvero buono se hai appena iniziato come DJ. Se padroneggi il programma di base e ritieni di voler passare al livello successivo, ci sono pacchetti di espansione che puoi scaricare. Alcuni sono gratuiti e altri costano denaro.
Questa versione revisionata include una serie di aggiornamenti tra cui una modalità pratica a 2 deck, un’interfaccia utente aggiornata, supporto per schermi ad alta risoluzione, supporto a 64 bit per prestazioni e stabilità migliori insieme a una sezione di aiuto e supporto migliorata in-app.

Nel frattempo, se vuoi ottenere un controller DJ economico e iniziare a testare il software stesso, il Numark Party Mix sembra essere un altro eccellente hardware entry-level che non include solo Serato DJ Lite ma include anche un built-in interfaccia audio insieme a tutti i controlli essenziali necessari per creare il mix perfetto. Presenta anche uno spettacolo di luci a LED adatto ai DJ mobili che vogliono intensificare il loro gioco.

Altre opzioni praticabili includono:
Alcune persone potrebbero sottovalutare questo software solo perché è un prodotto free ma una volta scaricato, capirai quanto sia conveniente e potente in realtà. In effetti, c’è una buona ragione per cui Mixxx è una delle migliori piattaforme software di DJing gratuite oggi sul mercato.

Prima di tutto, è vantaggioso poiché può essere utilizzato su un Mac, PC e persino una macchina Linux. Il set di funzionalità disponibili è di alta qualità e può produrre alcuni risultati eccellenti nel club. Alcune delle funzionalità essenziali includono, a titolo esemplificativo, quattro deck, concatenamento FX, forme d’onda RGB e rilevazione armonica di mix / key.

È anche un software perfetto per i DJ che si trovano lontani dai propri deck domestici e vogliono mixare al volo. Tutto sommato, Mixxx porta in tavola un design dell’interfaccia utente decente e la compatibilità del dispositivo che rende un’opzione praticabile per i DJ che vogliono immergere le dita dei piedi nel DJ professionale.

Sebbene questo software abbia diversi vantaggi con quello principale probabilmente è il costo gratuito, è essenziale che tu sappia che l’applicazione non ha assistenza clienti rispetto alla versione a pagamento. Ma per evitare i problemi che possono verificarsi durante l’utilizzo del software, è fondamentale testarne accuratamente la funzionalità in anticipo prima di fare il salto. Tuttavia, Mixxx ha tutte le caratteristiche essenziali di cui avrai bisogno per iniziare con il tuo primo concerto DJ.

 

REKORDBOX DJ DI PIONEER DJ

Pioneer DJ è uno dei marchi di fama mondiale che ogni DJ riconoscerà da molto lontano: il marchio Pioneer è in circolazione da oltre 5 decenni, mentre Pioneer DJ prospera dal 2014.

Per farla breve, puoi essere certo che i prodotti provenienti da Pioneer sono affidabili e duraturi, altrimenti non saranno in attività per così tanto tempo!

Oltre a rilasciare uno dei migliori e famosi controller CDJ, Pioneer è anche noto per il suo software DJ intuitivo e potente: Rekordbox DJ.

È una delle migliori app DJ in circolazione con tantissimi effetti, campionamento, missaggio e capacità di analisi e altro ancora: prepararsi per un set non è mai stato così facile!
Parlando delle prestazioni delle applicazioni software DJ – viene fornito con un sacco di vari effetti che possono essere applicati a qualsiasi traccia negli slot del mixer (praticamente identici alle workstation audio digitali), tag, consigli sulle tracce e auto-mixaggio.

L’ultima funzione è particolarmente apprezzata dai DJ più giovani che stanno appena iniziando – ora non è nemmeno necessario preparare un set – Rekordbox DJ mescolerà le tracce in base a BPM, ritmi e generi.

Se ti capita di organizzare una festa o un semplice concerto DJ – sei praticamente pronto – con pochi pulsanti puoi preparare un set che suonerà alla grande e professionale.

Progettato da Pioneer, funziona perfettamente con tutti i CDJ e la maggior parte dei giradischi, controller e mixer là fuori – Rekordbox DJ è una delle migliori app software per DJ là fuori dopo tutto.

Se vuoi provarlo senza impegno a lungo termine, ti offrono una prova di 30 giorni e dopo puoi semplicemente pagare una piccola tassa mensile.

NATIVE INSTRUMENTS -TRAKTOR PRO 3

NATIVE INSTRUMENTS -TRAKTOR PRO 3

Se sei stato coinvolto nella produzione musicale – probabilmente riconosci i Native Instruments – sviluppano uno dei migliori plug-in VST di synth là fuori!
Questo articolo non sarebbe completo senza menzionare il software TRAKTOR Pro DJ di Native Instrument. Che tu sia un principiante del DJ o stia cercando di passare a una configurazione più tradizionale, non puoi sbagliare con TRAKTOR Pro, disponibile sia su Mac che su PC. Il software economico e intuitivo viene utilizzato anche da alcuni dei più grandi DJ del mondo oggi.

Il layout del mixer ha fader di canale, EQ e crossfader posizionati tra i deck con filtro, blocco tasti, spunto, pan e guadagno su colonne adiacenti. Mentre c’è molto da imparare su TRAKTOR Pro, questo è uno dei software più popolari per il DJ oggi.
Pertanto, puoi aspettarti prodotti di qualità da questi ragazzi, come l’app Traktor DJ. Sebbene già amato da migliaia di DJ di tutto il mondo, Traktor Pro viene aggiornato e lavorato molto spesso per assicurarsi che tutti gli utenti siano soddisfatti.

L’interfaccia è intuitiva e il flusso di lavoro è incredibilmente facile da seguire.

Anche se può sembrare che sia stato progettato appositamente per i DJ principianti, non preoccuparti: Traktor Pro è pieno di vantaggi e funzioni che soddisferanno anche un professionista esigente della vecchia scuola.

Non importa quanto tu sia creativo – ora hai uno strumento per liberare tutta la tua creatività come vuoi. Mentre Native Instruments non è così importante nel mercato dell’hardware come Pioneer, non dovresti preoccuparti del loro software DJ connettersi a un controller o un mixer – è supportato dalla maggior parte degli sviluppatori hardware sul mercato!
Puoi anche passare al vinile digitale se vuoi.

TRAKTOR PRO 3
Con la data di rilascio di Traktor Pro 3 un sacco di cose sono cambiate in meglio – dall’interfaccia al flusso di lavoro alla flessibilità e funzionalità – tutto per impedire agli utenti di passare ad altre applicazioni software DJ con maggiori potenzialità.
E ha funzionato – Traktor Pro 3 era come una nuova app – più veloce, più flessibile e più potente!
Se possiedi un equipaggiamento NI, scegliere una Traktor Pro è la soluzione migliore!
Traktor è stata un’altra scelta molto popolare per i DJ nel corso degli anni. E uno che ha dato a Serato DJ una corsa per i suoi soldi nel suo obiettivo di essere il miglior software DJ sul pianeta.

Native Instruments è una società tedesca fondata nel 1996. Originariamente erano conosciuti per i loro strumenti software, ma ora coprono vari segmenti musicali. La compagnia è ben nota nel mondo dei DJ e ha pubblicato Traktor per la prima volta nel 2000. Da allora Traktor ha subito importanti cambiamenti per diventare uno dei programmi più popolari al mondo. Ha vinto numerosi premi tra cui il DJ tech award Nel 2009 e nel 2010 e continua a migliorare.

Traktor Pro 3 è la versione corrente. La sua interfaccia è molto simile a Serato DJ con il suo sfondo scuro che è facile da vedere. È un altro programma che potrebbe facilmente attrarre tutti i livelli di abilità e tutti i tipi di DJ.

L’interfaccia può essere commutata tra 4 layout e potrai aggiungere opzioni da asporto. Ciò significa che puoi renderlo il minimo che desideri a seconda delle tue esigenze.

La sezione del mazzo Traktors offre fino a nove opzioni per le informazioni sulla traccia tra cui il solito nome della traccia, il tempo rimanente, i BPM ecc. Le forme d’onda sono totalmente personalizzabili e puoi scegliere il colore che preferisci. Puoi anche vedere le frequenze delle tue tracce a colori grazie alle forme d’onda RGB.

In basso puoi aggiungere fino a 8 hot cue point, creare loop, loop automatici e aggiungere effetti da una banca FX molto grande. E hai una fantastica funzionalità chiamata deck di esempio. Questi deck ti consentono di inserire campioni che si sincronizzeranno con la traccia che stai riproducendo. È quindi possibile modificare il campione e aggiungere effetti al volo. Puoi anche inserire e modificare i loop. Ciò consentirà ai DJ di produrre remix live e diventare molto creativi con il software.

Qualcosa di nuovo in questa versione è la funzionalità del ponte di attacco. Traktor può riprodurre un file speciale chiamato file stem. Questi file contengono una traccia musicale che è stata suddivisa in quattro sezioni. Ad esempio linea di basso, batteria, melodia e voce. Tutti questi verranno visualizzati come forme d’onda separate nella finestra dello stelo.

Sarai in grado di controllare ciascuna sezione separatamente e mescolare insieme steli diversi. Quindi potresti prendere gli steli di batteria e linea di basso da una traccia e mixarla con la voce di un’altra. Puoi diventare davvero creativo e produrre i tuoi mash-up e remix dall’interno del software.

Puoi anche accoppiare Traktor con un controller midi come Traktor Kontrol S2 MK3 per controllare manualmente gli steli.

La sezione della biblioteca di Traktor è molto ben pensata. Ti dà la possibilità di accedere facilmente alla tua libreria iTunes dalla cartella iTunes inclusa. È possibile salvare facilmente playlist, registrazioni e impostare elenchi di preparazione.

La biblioteca ha anche molte interessanti funzioni di colonna come i sistemi di classificazione, il conteggio dei giochi e la copertina. Puoi anche aggiungere o rimuovere opzioni proprio come nella sezione del mazzo per ripulire lo schermo.

Come abbiamo appena detto iTunes, sarai felice di sapere che esiste un’app Traktor DJ per il tuo dispositivo iOS. Questa app è piuttosto sorprendente ed è molto ricca di funzionalità. Puoi scoprire di più sull’app qui.

Gli strumenti nativi ci assicurano che Traktor funzioni con tutti i controller DJ e offrono persino una gamma propria. Questi controller funzioneranno perfettamente in combinazione con il software e le sue funzionalità.

Includono controller ricchi di funzioni come Traktor Kontrol S8. E controller di budget ancora più economici come Traktor Kontrol S2.

Puoi scoprire un po ‘di più su Traktor Pro 2 e la sua speciale funzione di stelo nella mia guida / articolo completa QUI. L’articolo offre inoltre un ottimo confronto con il software Serato.

Nel complesso questo è un fantastico programma ricco di funzionalità che offre più funzionalità che posso inserire in questa pagina. Scopri le funzionalità complete del software Traktor Pro 2 sul sito Web degli strumenti nativi qui.

Grazie per aver verificato questo elenco dei migliori software DJ, per utilizzare il software avrai bisogno di un buon set di cuffie. Scopri le migliori cuffie sul mercato insieme a una guida completa per gli acquirenti di cuffie DJ

Se non conosci DJ, troverai molti consigli utili su questo sito. Inizia con il mio articolo sul mixaggio.
Oppure impara tutto ciò che devi sapere su come diventare un DJ in questa fantastica guida
Quale programma ritieni sia il miglior software DJ disponibile?

Virtual DJ

Il software DJ è diventato parte integrante del settore. Il DJ non gira più su deck e vinile, è un mondo completamente nuovo di controller, software e vinile digitale. Il risultato è che ora abbiamo tonnellate di scelta con molte opzioni che pesano a prezzi più economici, il che significa che il DJing è più conveniente, più efficace ed economico che mai!

Una parte enorme di questo nuovo spettro di attrezzatura per DJ digitale è il software. Il software può essere utilizzato da solo per laptop DJing, collegato a controller o collegato a interfacce per sistemi digitali in vinile (DVS). Quando si tratta di software per DJ, c’è un solo nome che conosciamo tutti: Virtual DJ!
Virtual DJ è stato in prima linea nella scena del software DJ per oltre un decennio ed è stato il primo software mainstream a portare l’esperienza DJ sui nostri laptop e computer.

Virtual DJ sta ancora lanciando lì, ora è molto popolare tra i DJ laptop e controller DJ. La sua interfaccia super-slick si combina con la sua leggendaria funzionalità per renderla estremamente competente per tutti i tipi di attività di DJ e missaggio.

Puoi usarlo da solo senza periferiche abbastanza facilmente, probabilmente più facilmente che con Serato, Traktor e RekordBox. Questo lo rende fantastico per i DJ mobili, i DJ che hanno bisogno di una soluzione di missaggio senza attrezzatura o, naturalmente, per quel DJ set improvvisato per laptop da festa!

Funzionalità Round-Up di Virtual DJ
L’interfaccia semplice e snella di Virtual DJ sarà familiare a molti, ma a coloro che non l’hanno mai usata, è ancora molto facile da prendere e abituarsi. Virtual DJ ha una funzione interessante in cui puoi scaricare e aggiungere le tue skin dal sito Virtual DJ. Queste presentano diverse modifiche per aumentare il loro utilizzo per DJ laptop o DJ controller, ecc.

Virtual DJ ha le tipiche configurazioni a due o quattro deck, ma puoi eventualmente aggiungere fino a 99 deck laterali! Ciò può sembrare sciocco e in una certa misura, è esagerato, ma alcuni DJ dovranno cercare molte melodie per set molto lunghi o l’uso della radio e questo rende più semplice il caricamento delle tracce sui deck e la stecca da li.
Virtual DJ è quasi universalmente compatibile con tutti i controller e dispositivi. Ha il supporto di una community dedicata e l’azienda è piuttosto liberale con ciò che lasciano fare alla propria base di utenti. Ciò significa che è possibile ottenere mappature e file di installazione per praticamente qualsiasi componente hardware che si possa immaginare. Secondo quanto riferito, Virtual DJ attualmente funziona su oltre 300 dispositivi!

Caratteristiche
Virtual DJ è economico da espandere con bit e bob extra come un modulo DJ per video, moduli di editing per tagliare e campionare tracce in movimento, FX realizzati in comunità e tonnellate di layout personalizzati. Virtual DJ è altamente utilizzabile sia per i laptop che per i controller DJ e le sue funzionalità possono essere modificate per essere più utilizzabili per entrambi.
Virtual DJ è gratuito per la versione “Home”. Questo è concesso sulla base del fatto che non lo usi “professionalmente”. Non ti consente di collegare un controller per più di 10 minuti, ma fornisce la versione completa del software ai mixer solo per laptop.

Le versioni a pagamento includono la versione “Avanzate” che ti consente di utilizzare completamente un controller. Ancora una volta, questo viene fornito con la clausola piuttosto vaga che non ti è permesso utilizzare il software “professionalmente”. Confusamente, questo costa tra $ 49 e $ 149 a seconda del controller che prevedi di ottenere le licenze. Tuttavia, è abbastanza economico rispetto ad altre suite complete di software per DJ.

La versione a pagamento “Professionale”, potresti essere in grado di indovinare, in realtà ti consente di fare soldi da essa! Ti consente di utilizzare mappature personalizzate in modo da poterlo collegare a qualsiasi controller senza ostacoli. Questo ti fornisce l’intera suite e componenti aggiuntivi.
In primo luogo, dovrai scaricare il software dal sito di Virtual DJ. È compatibile con PC e Mac. Esegui il programma di installazione … conosci il trapano!

Dovrai creare un account Virtual DJ per registrare correttamente il software da lì. È abbastanza semplice e puoi usare il tuo account Google.

Dovrai quindi scegliere il tipo di installazione e l’attrezzatura. Per i DJ da laptop, dovrai connetterti sia agli altoparlanti che alle cuffie. Ciò significa che avrai bisogno del servizio di una scheda audio di base come Native Instruments Audio 2 o di uno splitter. Ciò consente di trasmettere l’audio sia a un sistema PA o di altoparlanti che alle cuffie per laptop e computer che dispongono di 1 solo output di base (ad es. La maggior parte dei Macbook).

Per l’utilizzo del controller, dovrai selezionarlo dal menu e quindi selezionare un file di mapping per il controller. I mapping per controller personalizzati o controller in genere non supportati da Virtual DJ sono disponibili online. Puoi quindi testare le funzioni del tuo equipaggiamento prima di iniziare a mixare i tuoi primi brani.

Infine, sarai in grado di scegliere altre opzioni di configurazione come DVS in cui dovrai connetterti a un’interfaccia che riceve input dai tuoi deck.
L’aggiunta di brani alla libreria è piuttosto semplice. Hai 3 opzioni, puoi sfogliare le tue cartelle direttamente dal navigatore delle cartelle di Virtual DJ, aggiungere brani alle cartelle di Virtual DJ o importarle usando iTunes. Puoi scegliere di analizzare i brani importati o quelli che trovi nelle cartelle, è sempre meglio farlo prima di un set.

Mix BPM! È tempo di mix!

Il modo in cui mescoli dipende dalla tua configurazione. I DJ laptop utilizzeranno il mixer e i deck software interni di Virtual DJ. I DJ controller useranno i controller praticamente per qualsiasi cosa diversa dalla raccolta dei brani. I DJ DVS useranno deck e mixer esterni e useranno semplicemente Virtual DJ per caricare i brani nella loro configurazione in modo digitale, così come qualsiasi FX e campionamento.

Il mixaggio ovviamente richiede due tracce, vai avanti e scegli due dello stesso genere e caricali sui deck.
Innanzitutto dovrai controllare alcuni concetti fondamentali:

Gian: il controllo del guadagno del software si trova nella console centrale. I guadagni devono essere impostati in modo che i livelli del misuratore all’interno del software siano verdi e gialli quando i fader dei canali sono impostati su 100. Troppo silenzioso? Non aumentare il guadagno! Aumenta sempre il volume principale o il volume degli altoparlanti. È probabile che avere i guadagni impostati su 12 (in mezzo) andrà bene.

EQ – L’EQ si trova sotto il guadagno e controlla il bilanciamento della frequenza delle tracce. Per ora, tutto l’EQ dovrebbe essere impostato al centro.

Fader: sono presenti due fader principali, i fader dei canali e il crossfader. I fader di canale controllano il volume del canale mentre il crossfader controlla la fusione dei due deck. Avere un crossfader impostato nel mezzo ed entrambi i fader dei canali alzati significherà che entrambe le tracce saranno udibili allo stesso tempo. Il crossfader dovrebbe essere usato solo quando vuoi impegnare il tuo mix e sfumare da una traccia all’altra. Altri preferiscono lasciarlo sempre centralmente e invece spostano lentamente i fader del canale per far sbiadire una canzone.

Caricamento delle tracce
Noterai i carichi della forma d’onda nelle sezioni superiori di ciascun deck e nella barra superiore. I display delle forme d’onda del deck sono progettati per consentire di controllare e navigare nell’intera traccia. Puoi valutare dove si trovano accumuli e guasti nonché eventuali interludi, ecc. Il display della forma d’onda superiore, tuttavia, è progettato per aiutarti a battere le tracce.

Prima di andare e provare ad abbinare i tuoi brani, dovrai regolare i BPM di ogni traccia. Naturalmente, l’obiettivo è farli abbinare esattamente. Virtual DJ, come tutti i buoni software per DJ, ti consente di sincronizzare automaticamente i BPM, il che è abbastanza utile.
Una volta abbinati i BPM, dovrai seguire la tua traccia mentre l’altro sta suonando. Indicare significa prendere il primo battito di una sezione della traccia e prepararla per la caduta. I posti migliori da scegliere sono i primi ritmi dopo accumuli e guasti.

Dropping the Beat
Una volta che hai indotto il tuo secondo battito pronto a mescolarti nel primo, è un gioco di attesa. Devi aspettare fino al momento opportuno per mixare la tua traccia. Una volta arrivato, puoi contare su di te con l’indicazione “1, 2, 3, 4 e DROP!”

Praticare questo è molto importante. Non vuoi far cadere accidentalmente la tua traccia di una battuta in ritardo, una battuta in anticipo o da qualche parte nel mezzo.

Naturalmente, Virtual DJ ha una funzione di sincronizzazione automatica che può portare il tuo brano nel tempo, ma questo non è infallibile e non funzionerà sempre se le griglie dei battiti dei tuoi brani non sono impostate correttamente. Nel complesso, è sempre bene esercitarsi a lasciare il ritmo in tempo, in modo da poterlo sempre avvicinare senza dover apportare modifiche. Una volta che hai lasciato cadere il battito, è il momento di controllare le forme d’onda nella parte superiore della finestra del mix per valutare se i picchi delle tue tracce sono allineati.

I picchi sono in genere calci e rullanti, nonché altre percussioni e successi. I calci e le trappole sono molto importanti per allineare due battiti, tuttavia, e sono i più facili da scegliere (hanno i picchi più acuti).

Se i tuoi BPM corrispondono esattamente, dovresti essere in grado di ottenere un mix che funzioni rapidamente.

Sincronizzazione automatica
Sebbene la sincronizzazione automatica non sia qualcosa su cui fare affidamento, se stai utilizzando solo un laptop e nessun hardware, dovrai utilizzarlo poiché non sarai in grado di spostare efficacemente i deck per ottenere le melodie in tempo. Se riscontri problemi con la sincronizzazione automatica, dovrai controllare il modo in cui Virtual DJ ha analizzato i tuoi brani in quanto a volte ottiene il BPM sbagliato o posiziona le griglie delle battute nei posti sbagliati.
Sommario
Virtual DJ è un veterano del settore che compete ancora ai vertici del suo gioco. Come comprovato software per DJ, è a prova di proiettile, stabile e affidabile per tutti i tipi di DJ.

Virtual DJ rimane un’opzione top per i DJ laptop grazie al suo layout preciso e semplice, alle librerie facilmente navigabili e all’eccellente funzione di sincronizzazione. È perfetto per esercitarsi e preparare set per esibizioni dal vivo usando l’hardware, per divertimento, feste o anche per eventi professionali portatili.

L’utilizzo di Virtual DJ è piuttosto semplice e indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando il mixer software o l’hardware, dovresti essere in grado di caricare rapidamente alcune tracce ed eseguire un mix decente senza troppi problemi.
Viene fornito gratuitamente e una versione avanzata che può essere utilizzata dopo aver pagato alcuni soldi. La versione gratuita può essere utilizzata solo per scopi non professionali e le principali funzionalità di questo software sono:

Ha una tecnologia di rilevamento BPM.
Ha un mixer interno.
Ha un beat match automatico e un loop interno.
Ha anche una personalizzazione estensibile della pelle.
Ha anche una modalità “Automix”.

Conclusione:
Quindi la discussione di cui sopra fornisce un elenco completo di alcuni dei migliori software DJ in tutto il mondo e di come forniscono varie funzionalità per accentuare lo sviluppo dell’industria musicale e promuovere la cultura della musica DJ come un’opzione di carriera alternativa per i giovani in modo facile e tasso accessibile.

Ribadisce inoltre che la tecnologia software ha reso le nostre vite più facili nel modo di esprimere e creare musica e quindi ha aperto un’intera pletora di opzioni per aggiungere effetti e valore all’industria musicale.

POST TAGS:
Il miglior DAW FREE:
Programma per fare p
Rate This Article:
error: Content is protected !!