HomeINFORMATICAPerché hai bisogno di protezione di Antivirus

Perché hai bisogno di protezione di Antivirus

Perché hai bisogno di protezione di Antivirus
Reading Time: 3 minutes

Anche se hai una potente utility antivirus installata, c’è sempre la possibilità che possa saltare un nuovo attacco, quello che chiamiamo malware zero-day.

Qualsiasi tipo di attacco malware è un dolore. I minatori di Bitcoin risucchiano le risorse del tuo PC, lasciandolo lento e poco reattivo.

I trojan possono rubare i dati della tua carta di credito o sottrarre denaro dai tuoi account online.

Nella maggior parte dei casi, un aggiornamento antivirus dovrebbe risolvere rapidamente il problema.

Ma quando è coinvolto il ransomware, quella correzione ex post facto non aiuta.

I tuoi file rimangono crittografati e la rimozione del ransomware stesso potrebbe rimuovere il tuo accesso alla decrittografia potenziale.

Per una protezione completa contro il ransomware, prendere in considerazione l’aggiunta di un’utilità specifica per ransomware da eseguire insieme al proprio antivirus. La maggior parte sono poco costosi; alcuni sono addirittura gratuiti.

protezione di Antivirus

protezione di Antivirus

È anche peggio quando la tua azienda viene attaccata dal ransomware .

A seconda della natura del business, ogni ora di perdita di produttività potrebbe costare migliaia di dollari, o anche di più.

Fortunatamente, mentre gli attacchi dei ransomware sono in aumento, lo sono anche le tecniche per combattere tali attacchi.

Qui guardiamo agli strumenti anti-ransomware che puoi usare per proteggerti dal ransomware.

Che cos’è il ransomware e come lo ottieni?

L’aggressore trova un modo per prendere qualcosa di tuo e richiede il pagamento per il suo ritorno.

La crittografia del ransomware, il tipo più comune, rimuove l’accesso ai tuoi documenti importanti sostituendoli con copie crittografate.

Paga il riscatto e ottieni la chiave per decriptare quei documenti (speri).

C’è un altro tipo di ransomware che nega qualsiasi utilizzo del tuo computer o dispositivo mobile.

Tuttavia, questo screen locker ransomware è più facile da sconfiggere, e non rappresenta lo stesso livello di minaccia della crittografia del ransomware.

Forse l’esempio più pernicioso è il malware che crittografa l’intero disco rigido, rendendo il computer inutilizzabile. Fortunatamente quest’ultimo tipo non è comune.

Se sei colpito da un attacco ransomware, non lo saprai all’inizio.

Non mostra i soliti segni che hai malware .

Crittografia ransomware funziona in background, con l’obiettivo di completare la sua brutta missione prima di notare la sua presenza.

Una volta finito con il lavoro, ti viene in faccia, mostrando le istruzioni su come pagare il riscatto e recuperare i tuoi file.

Naturalmente i perpetratori richiedono un pagamento irrintracciabile; Bitcoin è una scelta popolare.

Il ransomware può anche istruire le vittime ad acquistare una carta regalo o una carta di debito prepagata e fornire il numero della carta.

Per quanto riguarda il modo in cui contraggono questa infestazione, molto spesso accade attraverso un documento PDF o Office infetto inviato a voi in un’email che sembra legittimo.

Potrebbe anche sembrare che provenga da un indirizzo all’interno del dominio della tua azienda.

Questo sembra essere quello che è successo con l’ attacco ransomware ,WannaCry .

Se hai il minimo dubbio sulla legittimità dell’email, non fare clic sul link e segnalarlo al tuo dipartimento IT.

Ovviamente, il ransomware è solo un altro tipo di malware e qualsiasi metodo di consegna del malware potrebbe portarlo a te.

Un download drive-by ospitato da un annuncio dannoso su un sito altrimenti sicuro, ad esempio.

Potresti persino contrarre questo flag inserendo una chiavetta USB ingannevolmente nel tuo PC, anche se questo è meno comune.

Se sei fortunato, l’ utilità di protezione da malware lo prenderà immediatamente.

Se no, potresti essere nei guai.

CryptoLocker e altri malware di crittografia

Fino al massiccio attacco di WannaCry, CryptoLocker era probabilmente il ceppo ransomware più conosciuto.

È emerso diversi anni fa.

Un consorzio internazionale di forze dell’ordine e agenzie di sicurezza ha preso il gruppo dietro a CryptoLocker , ma altri gruppi hanno mantenuto vivo il nome, applicandolo alle proprie creazioni maligne.

 

Come proteggere il P
Protezione Pc da mal
Rate This Article:
error: Content is protected !!