HomeHARDWAREProcessore

Processore

cpu
Reading Time: 4 minutes

La CPU scelta determina la tua scheda madre. La scheda madre scelta determina la CPU (e il tipo di RAM).

 Confuso? Possiamo aiutare…Amazon e piu semplice 

Le CPU si inseriscono nelle prese sulle schede madri, il che significa che la scheda madre deve avere il numero appropriato di pin (o fori, nel caso di AMD).

Questo è comunemente definito come standard di socket. Lo standard attuale per socket di Intel è LGA1151, mentre AMD è Socket AM4.

Processore

Processore

 

La combinazione della CPU e della scheda madre scelta determina il tipo di RAM.

Dobbiamo dire “in combinazione”, perché in alcuni casi, le CPU hanno supportato più tipi di DRAM, il che significava che lo standard utilizzato era una questione di supporto della scheda madre.

In generale, la scatola della scheda madre ti dirà di che cosa si tratta, e dato che DDR3 sta per uscire, DDR4 dovrebbe essere l’unica soluzione di cui dovresti davvero preoccuparti per quanto riguarda la DRAM. Se sarai in grado di permetterti DRAM è un’altra domanda.
Passata la questione della compatibilità del socket, quale CPU si sceglie ha effetti a catena sul resto della build di sistema. Le CPU di fascia più alta in genere assorbono più potenza e potresti voler utilizzare un dispositivo di raffreddamento migliore con i modelli di fascia più alta.

Assicurati sempre di abbinare il tuo TDP elencato alla CPU con il TDP del dispositivo di raffreddamento che stai utilizzando (le CPU fornite da AMD e Intel avranno un dissipatore di CPU adeguatamente valutato se acquisti parti confezionate al dettaglio).
Le tue scelte qui sono fondamentalmente tra due produttori: AMD e Intel. “AMD brilla alla fine del budget, con chip Intelspesso troppo cari o inferiori alle loro controparti AMD”, afferma Tannahill.

Processore

Processore

Probabilmente opterei per l’AMD Ryzen 3 1300X, che è in grado di perforare così tanto al di sopra del suo peso che quasi mi dispiace di non averlo ottenuto da solo.”
Con il miglioramento del budget, tuttavia, il consenso passa molto nella direzione opposta.

In media, i giochi hanno requisiti specifici che vengono meglio soddisfatti dai processori Intel,  che opta per un i3 8100 a livello di budget e un i5 7600k a livello intermedio.

Ma spendere un sacco di soldi non significa necessariamente ottenere prestazioni migliori. Potrei spendere 1.000 euro su un ridicolo Threadripper o chip Xeon, ma probabilmente otterrei un FPS più alto e tempi di frame più consistenti da un i5 di fascia alta che costa un terzo di quello.

Tannahill consiglia anche Intel se hai un po ‘di più da spendere. “Per me, la migliore CPU di fascia media sarebbe l’i5 7600“, afferma.

“Un 7600k non ti costerà molto di più, ma, a meno che tu non stia cercando di overclockare, i soldi saranno probabilmente spesi meglio in una GPU superiore o in RAM extra.”

Raffreddamento processore

La maggior parte delle CPU è dotata di un dissipatore / dissipatore di calore della CPU, allo stesso modo, la maggior parte dei casi include uno o forse un paio di ventole. Ma, essendo un giocatore per PC, si tratta di personalizzazione e entrambi questi componenti possono essere facilmente sostituiti per qualcosa di più attraente per i tuoi gusti o esigenze specifici.

I dissipatori della CPU funzionano per allontanare il calore generato dal processore per essere aspirati come aria di scarico. I fan del caso lavorano per assicurarti di avere abbastanza aria nel tuo caso e che venga scaricata abbastanza aria.
È disponibile un’ampia gamma di dispositivi di raffreddamento della CPU aftermarket tra cui scegliere, dalle unità di raffreddamento dell’aria di base come la Cryorig H7, alle unità di raffreddamento a liquido più complesse come la Corsair H100i. Ma non tutti i dispositivi di raffreddamento si adatteranno a tutte le sorti, e devi assicurarti di avere lo spazio per il radiatore o il dissipatore di calore che stai per installare.

I fan del caso sono spesso ciò che dà un PC è accento visivo con l’uso di ventilatori a LED. Ad alcune persone piacciono, altre no. Qualunque cosa tu sia, ci saranno sicuramente alcuni fan aftermarket che ti piaceranno, sia visivamente che in termini di prestazioni. Le opzioni di raffreddamento del PC spaziano dai dissipatori di calore AMD e Intel vengono forniti con i propri processori in scatola a varie unità freon multi-stadio esoteriche e piattaforme di immersione a olio senza ventola. La maggior parte degli appassionati optano per metodi di raffreddamento dell’aria più prosaici.
I tipici dissipatori di CPU (Vedi su Amazon) di AMD e Nvidia manterranno la tua CPU a temperature operative normali e funzionerà bene, anche sotto carico.

Non è necessario spendere soldi per un dispositivo di raffreddamento aftermarket, se non si desidera. Se acquisti un dispositivo di raffreddamento aftermarket, assicurati di controllare l’orientamento previsto della scheda madre, l’altezza massima del radiatore e se rende difficile l’installazione della RAM.

Quest’ultimo è un problema comune; molti dispositivi di raffreddamento della CPU aftermarket sovrastano parzialmente gli zoccoli RAM quando installati.

Poiché la maggior parte della RAM in questi giorni ha dissipatori di calore propri, questo può rendere difficile l’installazione o lo scambio di RAM. Se dovessi scegliere un marchio più cool della CPU da consigliare, sarebbe Noctua.

I dispositivi di raffreddamento Noctua non sono particolarmente economici, ma vengono forniti con istruzioni complete a colori, includono hardware di installazione come i cacciaviti, la qualità costruttiva dei loro ventilatori e dissipatori è eccellente e offrono una politica di aggiornamento eccellente.

Se si dispone di un dispositivo di raffreddamento più vecchio, in molti casi, Noctua offre kit di aggiornamento che consentono di continuare a utilizzarlo su una scheda madre più recente.

Dato che le CPU hanno superato a circa 140 W (con una manciata di eccezioni) per un decennio, questo è un ottimo modo per continuare a utilizzare un componente prezioso in grado di raffreddare un nuovo chip altrettanto bene di uno vecchio.
Nota: i dissipatori di calore della CPU sono generalmente classificati in termini di TDP o Thermal Design Power.
Questa è la quantità di calore che il dispositivo di raffreddamento è progettato per dissipare in un determinato periodo di tempo e dovrebbe essere abbinato al TDP elencato della CPU al minimo.
Va bene usare un dispositivo di raffreddamento in grado di gestire un TDP da 150 W su un chip da 50 W, ma non provare a utilizzare un dispositivo di raffreddamento da 50 W su una CPU da 150 W. Non friggerà – siamo un po ‘oltre quel punto ora – ma il sistema potrebbe destabilizzarsi e correre lentamente.

POST TAGS:
Scheda Madre
Memoria RAM
Rate This Article:
error: Content is protected !!