HomeHARDWAREScheda Madre

Scheda Madre

Reading Time: 5 minutes

Installazione della scheda madre

Il primo passo consiste nel montare alcuni componenti sulla scheda madre e pronti per essere installati nella custodia. È molto più semplice seguire questa strada che provare a installare le cose dopo aver montato il mobo.
Personalmente, mi piace usare la scatola della scheda madre come posto in cui posizionare la scheda madre mentre sto installando i componenti iniziali, potresti trovare che funziona meglio e protegge anche il tuo mobo da eventuali danni durante questa fase della build.

Andare avanti!

Innanzitutto, dovrai installare il processore aprendo i bracci di blocco, rimuovendo il coperchio di plastica nera e abbassando lentamente la CPU nella presa assicurandoti di far combaciare le frecce (una sulla CPU e una sul mobo).

Una volta posizionata la CPU, è possibile bloccarla usando i bracci di tensione per fissarla.

Successivamente, ti consigliamo di installare la RAM negli slot appropriati.

Di solito questo è il 1 ° e 3 ° o 2 ° e 4 ° slot, ma il manuale della scheda madre ti dirà esattamente quali utilizzare.

Inoltre, tieni presente che nel socket è presente una tacca e sulla barra della RAM effettiva che devi allineare affinché la RAM entri correttamente (o del tutto).

Ora ti consigliamo di montare il dissipatore della CPU, se stai usando il dispositivo di raffreddamento di serie non devi preoccuparti della pasta termica, ma se stai usando un dispositivo di raffreddamento aftermarket questo è quando applicherai una dimensione di un pisello goccia di pasta termica sulla CPU prima di montare il dispositivo di raffreddamento. rimuovere temporaneamente i fan è spesso una buona idea in quanto ti darà molto più spazio per lavorare, e il riavvio dei fan non è troppo difficile una volta montata la scheda madre.

Infine, ti consigliamo di prendere lo scudo I / O della tua scheda madre con cui viene fornito e di inserirlo nell’apertura nella parte posteriore della custodia: alcuni si montano dalla parte anteriore e altri si montano dalla parte posteriore.
Fatto! La tua scheda madre è configurata e pronta per essere montata. Non era troppo difficile, ora era?

L’unità di elaborazione grafica, nota anche come GPU, scheda grafica o scheda video, è un componente piuttosto appariscente. Non solo ha un bell’aspetto, ma rende i tuoi giochi più fotorealistici senza schiantare il tuo computer o rallentare il tuo gameplay.

Ci sono siti che mettono a dura prova le schede grafiche e pubblicano recensioni che evidenziano difetti nell’estetica e nell’esecuzione. Leggere questi è un ottimo modo per capire quale carta acquistare.
La tua scheda grafica è di gran lunga la componente più influente e importante in termini di prestazioni di gioco su tutto il tuo PC, senza una scheda grafica, beh, semplicemente non hai la grafica, il che significa che non hai giochi.

Non mi occupo personalmente del vecchio dibattito su AMD e Nvidia, e ho semplicemente lasciato che i punti di riferimento riflettessero su di me per un sacco di tempo. Se una parte produce numeri più alti rispetto agli altri su base costante, bene!

Montaggio della scheda madre

Prima di montare effettivamente la scheda madre all’interno del nostro case, prenderemo quel PSU e lo bloccheremo per primo. Se la PSU si monta sul fondo, rivolgi la ventola verso l’alto, e se si monta in cima, guardala verso il basso, quindi fissala con le viti con cui è arrivata e il gioco è fatto!

 

A volte vorrai affrontare il tuo alimentatore in una configurazione montata sul fondo, ma questo dipende dal caso che stai usando.

Ora è il momento di ricontrollare che i distanziatori all’interno della caseali siano posizionati correttamente per le dimensioni della scheda madre che utilizziamo – è probabile che stai utilizzando una scheda madre ATX in un caso ATX e che i distacchi saranno già pronti, ma raddoppieranno controlla solo per essere sicuro

Se i tuoi distanziali sono tutti in ordine, è ora il momento di iniziare ad abbassare il mobo nella tua custodia, assicurandoti di alimentare le varie porte sul pannello i / o attraverso lo schermo i / o prima di fissare la scheda madre al case .

Ora sarebbe il momento giusto per riaccendere le ventole del tuo dissipatore di calore e inserirle nell’intestazione “cpu_fan”.

Scheda Madre

Scheda Madre

Un altro passo avanti! Ci stiamo avvicinando ora!

La scheda madre ospita i vari componenti del tuo PC da gioco.

Come una madre in carne e ossa, prende i pezzi disparati, li fa sedere al loro posto e li aiuta a comportarsi bene insieme.
Prenditi del tempo per riflettere sugli altri membri della tua famiglia di PC, come la scheda video, la memoria e gli altri componenti che desideri utilizzare, per scegliere una scheda madre che li possa ospitare.

La scheda madre scelta determina le potenzialità del tuo sistema e la quantità di espandibilità che puoi aspettarti in futuro.

Ci sono tre tipi di schede madri di base nel mercato dei consumatori, in ordine di grandezza: Mini-ITX, Micro-ATX (mATX) e ATX, EATX (new).

Le schede madri ATX  sono prodotti di consumo standard di dimensioni standard, con un tipico slot di espansione di sette. le schede mATX sono più corte e offrono meno slot, mentre le schede ITX hanno il minor numero di espansioni e slot di memoria
Scheda Madre ATX 
Se non siete sicuri che si desidera, considerare questo: la maggior parte degli utenti non noterà la differenza tra un ATX contro una scheda mATX, per quanto utili funzioni o funzionalità di bordo, mentre un ITX non richiede vari compromessi significativi anche su bassa caratteristiche di livello.
Una buona regola pratica: se sai che hai bisogno di una scheda Mini-ITX per un progetto specifico, questa è una cosa, ma probabilmente vorrai qualcosa di più grande per qualsiasi sistema di uso generale.

 

 Scheda Madre Mini ATX 

Quando acquisti un caso, li vedrai etichettati come “ATX Full Tower“, “ATX Mid-Tower“, ecc. Qualsiasi chassis con etichetta ATX dovrebbe essere in grado di gestire una scheda madre ATX di dimensioni normali. Ogni caso dovrebbe specificare in modo specifico quali fattori della forma della scheda madre supportano, inclusi gli standard della scheda madre della workstation come EATX di cui non stiamo discutendo qui.

 

La differenza tra una ATX Full Tower e una mini tower ATX, se entrambe supportano una scheda madre ATX di dimensioni standard, sarà l’altezza e lo spazio all’interno della custodia stessa. La tua GPU e le opzioni di raffreddamento potrebbero essere limitate se si opta per una piccola torre, anche se la scheda madre stessa si adatta sempre allo spazio disponibile.
Il sistema circolatorio del tuo computer, questo è probabilmente il componente che dovresti dedicare più tempo alla ricerca. Per uno, è il componente più fastidioso da sostituire, dal momento che tutto si collega ad esso, e probabilmente dovrai reinstallare il tuo SO se lo fai.

 Scheda Madre Mini ATX 

Per un altro, poiché si collega a tutto, la scheda madre stabilisce anche quali tipi di componenti è possibile utilizzare. Assicurati che la tua scheda madre abbia tutte le funzionalità che desideri, altrimenti potresti dover acquistare accessori aggiuntivi o perdere del tutto alcune funzioni. Ad esempio, molte schede madri non includono Wi-Fi o Bluetooth a bordo – sì, anche nel 2018. Le aziende si aspettano che tu usi Ethernet o acquisti la tua scheda wireless.

 

 Scheda Madre Micro ATX 

USB-C è un altro da tenere d’occhio. La nuova porta ha iniziato solo recentemente a essere rilevata dalle nuove schede madri, e molte sono solo la più lenta varietà USB 3.1, non Thunderbolt 3. Al momento non è possibile ottenere Thunderbolt 3 su un AMD scheda madre.

Infine, le schede madri sono disponibili in tre dimensioni generali: ATX, micro-ATX e ITX. Probabilmente vorrai un case ATX per la tua prima build. È il più grande – il che significa un caso più grande – ma ti dà la massima flessibilità per l’espansione.

POST TAGS:
I migliori Hard Disk
Processore
Rate This Article:
error: Content is protected !!